Salernitana esclusa? Lotito pronto alle azioni legali

Si avvicina la data del 31 dicembre, ultima giornata utile per la cessione della Salernitana, giorno fondamentale sia per i tifosi che per l’ex patron Claudio Lotito. Come riporta Repubblica,…

Si avvicina la data del 31 dicembre, ultima giornata utile per la cessione della Salernitana, giorno fondamentale sia per i tifosi che per l’ex patron Claudio Lotito. Come riporta Repubblica, il presidente della Lazio è pronto ad azioni legali nei confronti della FIGC in caso di esclusione del club campano: dal 1° gennaio la società tornerebbe infatti in suo possesso e potrebbe ritrovarsi con un club senza un campionato e senza ricavi, ma con milioni di costi da sostenere.

Dal punto di vista economico la Salernitana è comunque in salute, avendo pagato tutti gli stipendi e con un indice di liquidità tra i migliori del campionato. Tuttavia, la cessione si è rivelata più complicata del previsto: la soluzione dei trustee è quella di mettere insieme i due soggetti più affidabili che hanno presentato un’offerta in un’unica cordata, facendo in modo che abbiano mezzi e risorse per chiudere l’affare.

Tali offerte valutano il club meno di 15 milioni, e affinché possa passare di mano serve il versamento di una caparra di almeno il 5 per cento del valore finale d’acquisto entro domani, versamento ancora non avvenuto. Intanto la FIGC ha confermato: nessuna proroga alla scadenza originale. Il tempo ormai è agli sgoccioli.