(COPYRIGHT: Pool Augusto Casasoli / Insidefoto)

Non solo tamponi e ipotesi chiusure sul tavolo del Governo per il fronte calcistico e sportivo. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il provvedimento della legge di Bilancio per rateizzare i versamenti delle società ha ottenuto il via libera: i club potranno versare i pagamenti Irpef e INPS da gennaio ad aprile in sette rate mensili dal 30 maggio (per il 50% degli importi) e alla fine dell’anno (per il restante 50%).

Il Senato deve approvare il testo prima di Natale, e alla Camera non ci saranno modifiche. In seguito, si aspettano novità anche su altri temi: dal rifinanziamento del credito d’imposta per le sponsorizzazioni (fino a 90 milioni), fino all’aumento della percentuale del prelievo sulle scommesse sportive per il fondo «salva sport», passando per il mantenimento del regime fiscale agevolato non solo per le società sportive, ma anche per le associazioni sportive dilettantistiche.

Infine, il quotidiano sottolinea il tentativo della sottosegretaria Vezzali di strappare un finanziamento certo per l’arrivo dei docenti di educazione fisica nella scuola primaria dopo il depotenziamento della norma nell’ultima riscrittura della legge di Bilancio.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi

PrecedenteCoppa d’Africa a rischio, mercoledì la decisione
SuccessivoPirlo torna ad allenare con gli Insuperabili Onlus per la Motorola Cup