Il presidente FIFA Gianni Infantino (Photo by Elsa/Getty Images)

Il mondiale ogni due anni, invece che a cadenza quadriennale, potrebbe aggiungere circa 4.4 miliardi di dollari di entrate nel quadriennio, ovvero 1.1 miliardo a stagione. E’ l’esito di uno studio commissionato dalla Fifa del quale state informate le federazioni membre, riunite oggi in videoconferenza a Doha in un summit per discutere sul progetto di riforma del calendario mondiale.

La crescita di introiti, con un passaggio dai 7 miliardi di dollari per la formula a 48 squadre a 11.4 miliardi, deriverebbe principalmente dai diritti tv e dalle sponsorizzazioni. Questo consentirebbe, secondo lo studio condotto da Nielsen, la costituzione di un fondo solidarieta’ di 3.5 miliardi, un aumento di 16 milioni del contributo quadriennale a ogni federazione, e una crescita dell’economia mondiale con 2 milioni di posti di lavoro in più.

I dati finanziari fanno parte di uno studio di fattibilità complessivo che la FIFA presenterà lunedì. I dirigenti della FIFA hanno spiegato ai delegati che 3,5 miliardi di dollari delle entrate extra andrebbero a un nuovo “Fondo di solidarietà delle federazioni”, con ciascuna federazione nazionale che riceverebbe circa 16 milioni di dollari in un periodo di quattro anni, mentre fondi aggiuntivi sarebbero stati anche dati al programma FIFA Forward per progetti di sviluppo. La FIFA ha affermato che i fondi aiuterebbero a ridurre il divario di entrate tra i mercati del calcio sviluppati e quelli meno sviluppati.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI