Sala incontro Sì Meazza
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, lancia segnali di apertura al comitato “Sì Meazza”, nato per opporsi alla demolizione dello storico impianto che ospita le gare interne di Milan e Inter e che – nei progetti dei due club – verrà sostituito da un nuovo impianto.

Ieri – secondo quanto riportato da La Verità – il primo cittadino ha avuto un colloquio telefonico con il portavoce del comitato, Luigi Corbani: «Il sindaco Beppe Sala mi ha annunciato che ha dato mandato al presidente della commissione Rigenerazione urbana, Bruno Ceccarelli, di organizzare un incontro della commissione, con la sua presenza, delle due società Milan e Inter, e del nostro comitato», ha spiegato Corbani in una nota.

«A nome del comitato “Si Meazza”, ho risposto positivamente a questa proposta, che va incontro alla richiesta di dialogo, di confronto e di discussione, che abbiamo avanzato in questo mese», ha aggiunto. Il “Si Meazza” è un’associazione a cui hanno aderito quasi 1200 persone, tra cui Massimo e Milly Moratti, Stefano Pillitteri, avvocati, architetti, professionisti, due glorie del calcio come Sandro Mazzola e Gianni Rivera.

Il comitato ritiene che il nuovo stadio, che il Comune intende realizzare dopo l’abbattimento di San Siro, programmato per il 2026, sia «solo un pretesto per un’operazione immobiliare finanziaria su terreni del Comune».

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi

1 COMMENTO