Quanto è costato De Winter
(Foto: Alessandro Sabattini/Getty Images)

Nella formazione ufficiale della Juventus che scenderà in campo contro il Malmoe per l’ultima partita della fase a gironi della UEFA Champions League spunta il nome di Koni De Winter. Classe 2002, per il difensore belga si tratta dell’esordio da titolare nella massima competizione europea per club, dopo essere già sceso in campo per dieci minuti nel 4-0 di Londra contro il Chelsea.

De Winter agirà come centrale di sinistra nella difesa a tre proposta da Massimiliano Allegri, insieme a Leonardo Bonucci e a Daniele Rugani. Solitamente, nella formazione Under 23 – e dunque nelle partite del campionato di Serie C – gioca da centrale di difesa in uno schieramento a quattro.

Quanto è costato De Winter – Durata del contratto e investimento della Juve

Cresciuto nel club belga dello Zulte Waregem, Koni De Winter è arrivato alla Juventus nell’estate del 2018. Di recente, il giovane calciatore ha rinnovato il suo contratto con il club bianconero estendendolo fino al 30 giugno del 2024. Ma quanto è costato alla società l’acquisto del ragazzo?

Consultando l’ultimo bilancio della Juventus, si evince che il costo storico di De Winter è pari a 162 mila euro, una cifra piuttosto contenuta. Questo l’investimento che la Juventus ha fatto per portarlo a Torino. Il costo del suo cartellino è stato ammortizzato per 109 mila euro e al 30 giugno 2021 il valore netto del calciatore era pari a 53 mila euro.

GUARDA JUVENTUS-MALMOE SU INFINITY+. CLICCA QUI E ATTIVA IL TUO ABBONAMENTO

PrecedenteChampions, Juventus-Malmoe in streaming: guarda la gara in diretta
SuccessivoL’Atalanta sogna: quanto vale il passaggio agli ottavi