Agnelli Elkann stipendio Exor
Andrea Agnelli e John Elkann (insidefoto.com)

Ieri John Elkann ha fatto il punto sulla situazione della holding di casa Agnelli, evidenziando come dal 2022 EXOR avrà 9 miliardi da investire sul mercato per acquisizioni e non solo. Ma come sono andati finora i titoli della galassia 2021? Per omogeneità di analisi, abbiamo preso come valore iniziale quello del 18 gennaio scorso, quando dell’esordio in Borsa di Stellantis, nata dalla fusione tra FCA e Peugeot.

Dai dati, emerge così che c’è un solo titolo in rosso in Borsa nel corso del 2021: quello della Juventus. Considerando infatti le quattro principali società infatti di cui EXOR, holding della famiglia Agnelli-Elkann, è azionista di maggioranza (oltre ai bianconeri, Stellantis, Ferrari e CNH) oltre all’andamento della stessa società di diritto olandese in Borsa, solo il titolo della squadra di cui è presidente Andrea Agnelli ha fino ad oggi un rendimento negativo a Piazza Affari.

Finora è stato, inoltre, un 2021 particolarmente positivo per le società controllate da EXOR, considerando che tutte hanno avuto un andamento migliore rispetto al FTSE MIB, principale indice italiano.

Dal 18 gennaio  la società quotata che ha avuto il migliore andamento è stata Cnh: il titolo è cresciuto di oltre il 36%, passando da 11,12 a 15,15 euro per azione.

Alle spalle di Cnh troviamo invece Ferrari, con una crescita del 31,9% passando da 176,3 a 232,5 euro per azione, seguita dalla stessa EXOR (che dal 2009 ha avuto un super rendimento per i suoi soci) che ha fatto segnare finora un +19,5% passando da 66,82 a 79,84 euro per azione.

Poco meglio di Stellantis, che dal suo esordio in Borsa del 18 gennaio scorso ha visto il suo titolo salire del 18,3% passando da 13,5 a 16 euro per azione. Tutte società che, come detto, hanno avuto un rendimento migliore rispetto a quello del FTSE MIB, che è salito del 17,2% da gennaio ad oggi.

L’unico titolo invece in forte calo della galassia EXOR è stato, così, solo quello della Juventus: tra eliminazioni in Champions, aumento di capitale e, ultima, l’indagine sul calciomercato, il titolo della società bianconera ha perso il 30,8% del suo valore da gennaio ad oggi, passando da 0,622 a 0,43 euro per azione.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni