(Photo by Aurelien Meunier/Getty Images)

Continuano a delinearsi i fronti dello scontro sul progetto del Mondiale biennale. Come riporta il Daily Mail, la fazione del “no” può ora contare ufficialmente su beIN Sports, una delle principali emittenti a livello internazionale anche per la Coppa del Mondo, di proprietà del presidente del PSG Nasser al-Khelaifi.

L’emittente stima che 3,6 miliardi di persone abbiano seguito il Mondiale di Russia 2018, e che per Qatar 2022 tali numeri possano essere superati. Tuttavia, beIN ritiene che la proposta di riforma della FIFA possa compromettere tali numeri, danneggiando il prodotto e, di conseguenza, gli operatori televisivi.

«Quelli che chiedono due anni di Coppa del Mondo dovrebbero stare attenti a spingere per “troppe cose buone”», ha detto il CEO di beIN, Yousef Al-Obaidly. «Vi dico per esperienza che le emittenti apprezzano i prodotti premium ed esclusivi, e anche gli inserzionisti e gli sponsor pensano lo stesso. Di conseguenza, il doppio della frequenza non significa il doppio del valore, quindi fate attenzione a ciò che desiderate».

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi