Supercoppa vendite sospese
Stadio San Siro Milano (Foto: Luzzani/Getty Images, via Onefootball)

“Ho proposto la nascita di un comitato per il doppio stadio, offrendo la presidenza a Maurizio Dallocchio (economista) e Ernesto Pellegrini (imprenditore e presidente dell’Inter dal 1984 al 1995), e entrambi mi hanno detto di essere interessati”.

Ad annunciarlo è Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d’Italia, a margine della seduta del Consiglio Comunale di Milano.

“Vittorio Feltri (consigliere di Fratelli d’Italia) con cui mi sono consultato, mi ha detto che l’abbattimento di San Siro sarebbe una ‘violazione della milanesità’. Aggiungo però che costruire il nuovo stadio mi sembra nello spirito della milanesità di andare verso l’innovazione. Io spero che non ci sia bisogno di un referendum consultivo ma se fosse necessario lo deciderebbe questo comitato con i suoi dirigenti”. Se le società non fossero d’accordo? “Se ne assumeranno la responsabilità” ha detto La Russa.

“Le società temono di avere più difficoltà che altro perché non c’è risposta politica, ma se questa c’è non vedo perché non dovrebbero essere d’accordo, visto che si tratta di una convenzione per 10 anni da quando si dismette (il vecchio stadio), tra 5, quindi a 15 anni. Ma la prima responsabilità deve partire dal Comune”.

Poi, “a dieci anni da quando si smette di usare San siro, questo tornerà alla nuova amministrazione che deciderà cosa farne. Ci sembra una proposta da un lato conservativa, ambientalistica, e non contraria alla modernizzazione”. Per La Russa, “due stadi vicini ci sono in decine di città nel mondo, e la vicinanza è un pregio e non un danno. Abbattere San Siro, dal progetto presentato dalle squadre, costa 50 milioni, oltre al danno ambientale costituito da polveri sottili e traffico di camion per trasportare i detriti. Per decenni i cittadini non vivranno bene. La manutenzione costa da 5 a 7,5 milioni l’anno. Significa che per 10 anni mantenerlo costa meno che abbatterlo. In più, tenerlo in piedi significa offrire alla città un luogo per fare grandi eventi”.

Sul tema di San Siro, i presidenti delle Commissioni Consiliari di Rigenerazione Urbana, Affari Istituzionali e Olimpiadi hanno annunciato l’avvio della discussione sull’ambito urbano del quartiere: “Riteniamo necessario – scrivono in una nota- promuovere e avviare da subito, nelle competenti commissioni, un lavoro istruttorio finalizzato a discutere un quadro di priorità per l’intera area urbana interessata, in modo da consentire una valutazione informata sui singoli interventi, attraverso un quadro completo e integrato delle trasformazioni avviate e di quelle proposte, in un ambito territoriale che va dal quartiere San Siro fino ai parchi di cintura metropolitana”.

cta-generic url=”https://cert.home4four.com/v2/click/jvsh1t97tnct7g1opv9″] Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni [/cta-generic]