Superlega decisione Corte Ue

Gli organi antitrust dell’Unione Europea offrono un assist a UEFA e FIFA nella guerra legale contro la Superlega europea. Gli organi comunitari, secondo quanto riferito dal sito specializzato Mlex, hanno ritenuto legittima l’azione delle istituzioni del calcio europeo di bloccare una lega rivale sulla base di una possibile minaccia al modello delle competizioni.

La convinzione deriva dalla centralità del concetto di merito sportivo sviluppato attraverso una struttura piramidale con promozioni e retrocessioni, modello di riferimento della UEFA in contrasto con la proposta di un torneo chiuso.

Real, Barcellona e Juventus – promotori del progetto – hanno sempre sostenuto l’inadeguatezza della UEFA (organismo di diritto svizzero) a stabilire quale sia il miglior interesse dello sport più importante d’Europa o di decidere cosa può essere inteso come merito sportivo, oltre al tema del conflitto di interesse.

Quanto ai provvedimenti disciplinari minacciati nei confronti dei club promotori della Superlega, gli organismi antitrust dell’Ue considerano la possibilità per un ente sportivo di poter approvare o rifiutare l’organizzazione di nuovi eventi purché ciò avvenga per perseguire un legittimo obiettivo, come ad esempio garantire il merito sportivo e un sistema di promozioni-retrocessioni.

L’approccio deve però essere codificato in modo chiaro e trasparente, mentre le regole UEFA sono vaghe e lasciano ai giudici nazionali una valutazione che comunque verte ancora sull’importanza di proteggere il merito sportivo e altri valori legati al calcio europeo.

Stesso discorso per le sanzioni. Con regole chiare, punire i club che partecipano a competizioni che minano il modello sportivo sarebbe una pena proporzionata, ma non punire i giocatori che hanno preso parte alla Superlega, rimandando comunque a una decisione dei giudici nazionali.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni