TIM accordo DAZN
(Foto: Andrea Staccioli / Insidefoto)

La manifestazione di interesse di KKR per il 100% TIM, che indica un prezzo di 0,5 euro per azione, «non riflette il valore reale che può esprimere il gruppo ed è insufficiente». È il commento che arriva dal quartier generale di Vivendi, primo socio di Telecom Italia con circa il 24%, dopo la manifestazione di interesse del fondo americano che è stata esaminata ieri dal consiglio di amministrazione del gruppo italiano.

Nei giorni scorsi la media company francese ha più volte sottolineato l’intenzione di dialogare con il Governo italiano per il rilancio del gruppo di telecomunicazioni. È stato fissato per il 26 novembre il nuovo confronto del board di Tim.

Il gruppo di lavoro creato dal Governo per seguire la vicenda Tim potrebbe riunirsi già in settimana per un esame delle carte. Il gruppo, come spiegato nel comunicato del Ministero dell’economia, è composto dagli esponenti di Governo titolari delle competenze istituzionali principalmente coinvolte (dovrebbero essere i ministri dell’economia Franco, dello sviluppo Giorgetti e dell’innovazione tecnologica Colao), oltre che dalle amministrazioni e da esperti.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni