Audi Formula 1
(Foto: Ker Robertson/Getty Images)

Audi, casa automobilistica bavarese controllata al 100% da Volkswagen e socio storico del Bayern Monaco, sta valutando di siglare un accordo con il produttore di auto sportive britannico McLaren Group con l’obiettivo di entrare nel circuito della Formula 1 e promuovere la sua tecnologia per auto elettriche. Lo riporta Bloomberg.

Il marchio premium di Wolfsburg, in precedenza, aveva lanciato l’idea di comprare McLaren come un modo per accedere al business della Formula 1, ma la notizia di un’acquisizione era stata smentita direttamente dalla società britannica.

Il consiglio di sorveglianza di Audi ha esaminato oggi le opzioni per entrare in F1. La società potrebbe non decidere fino al prossimo anno se collaborare o meno con McLaren e potrebbe anche perseguire partnership alternative con società del calibro di Red Bull Racing o Williams Racing.

L’obiettivo di Audi nel puntare alla Formula 1 è quello di mettere in mostra la sua tecnologia per quanto riguarda i veicoli elettrici, con la stessa F1 al lavoro per diventare più sostenibile. In pista, Audi dovrebbe poi competere con Mercedes, che domina la Formula 1 e punta a mantenere il suo vantaggio mentre la serie si prepara per l’era delle auto elettriche.

In ogni caso, spiega Bloomberg, i piani di Audi e del brand gemello del gruppo Volkswagen Porsche per competere in Formula 1 già nel 2026 dipendono dal fatto che il Circus si converta completamente all’elettrico e siano rispettati dei limiti di costi. Le attuali auto da corsa sono alimentate da motori ibridi ad alte prestazioni e la Formula 1 si è impegnata a ridurre la propria impronta ecologica a zero entro il 2030.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni