Giancarlo Abete (foto Andrea Ninni/Image Sport / Insidefoto)

Il consiglio federale della Figc ha commissariato la Lega Nazionale Dilettanti in seguito alle dimissioni di Cosimo Sibilia e al parere del Collegio di Garanzia del Coni, richiesto dalla stessa Federcalcio. Il nuovo commissario è Giancarlo Abete, in passato presidente della Figc, incaricato per un periodo non superiore ai sei mesi. La decisione è stata presa a seguito del parere del Collegio di Garanzia dello sport presso il Coni che era stato richiesto dalla Federcalcio.

Deputato con la Democrazia Cristiana dal 1979 al 1992, Abete è entrato in Figc a fine anni ’80, diventando capo del settore tecnico tra il 1989 e il 1990 e venendo poi eletto presidente della Serie C, ruolo che ricoprì dal 1990 al 1997. Dopo due mandati come vicepresidente della Figc (dal 1996 al 2000 e dal 2001 al 2006, anno quest’ultimo in cui è stato capo delegazione ai Mondiali in Germania vinti dagli azzurri di Marcello Lippi), è stato presidente della Federcalcio dal 2007 al 2014, dimettendosi dopo il flop dell’Italia ai Mondiali del Brasile nel 2014.

Dopo lo stop alla sua terza candidatura come presidente federale nel 2018 (per il limite dei tre mandati), tra fine 2019 e inizio 2020 era stato inoltre nominato commissario ad acta della Lega Serie A, commissariamento conclusosi con la nomina di Paolo Dal Pino a presidente della Lega Serie A nel gennaio 2020.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni