dove vedere Montenegro-Italia Under 21 Tv streaming
Paolo Nicolato (Photo Carmelo Imbesi / Insidefoto)

L’Italia Under 21 guidata da Paolo Nicolato torna in campo nelle Qualificazioni agli Europei di categoria. Avversario sarà l’Irlanda formazione che non dovrà essere sottovalutata, come ha precisato il ct in conferenza stampa: Loro saranno aggressivi, avranno temperamento e intensità, poi ci saranno pioggia e vento. Sarà una partita sporca, ma dobbiamo imparare a vincere gare come queste”.

Gli azzurrini sono al momento a quota 10 punti in quattro partite, conquistati con le vittorie contro Lussemburgo, Montenegro e Bosnia e pareggiando contro la Svezia.

Dove vedere Irlanda-Italia Under 21 Tv streaming – Data, orario e tv

Irlanda-Italia Under 21, gara valida per le qualificazioni agli Europei di categoria, è in programma alle ore 18.30 al Tallaght Stadium di Dublino. Il match sarà trasmesso in diretta esclusiva su Rai2.

Non mancherà la possibilità di seguire l’evento anche in streaming, ideale per chi non volesse perdere la gara ma non dovesse avere la possibilità di stare davanti al piccolo schermo. Chi ha questa esigenza può fare affidamento su RaiPlay, il servizio che consente di accedere alla programmazione della Tv d Stato su smart Tv, PC, smartphone e tablet senza alcun costo aggiuntivo. Il live sarà disponibile anche sul sito di Raisport.

Dove vedere Irlanda-Italia Under 21 Tv streaming – Le formazioni probabili

Questi gli undici che dovrebbero essere schierati dai due tecnici e che dovrebbero partire dal primo minuto:

IRLANDA (4-2-3-1): Maher; O’Connor, McGuinness, O’Brien, Bagan; Kilkenny, Coventry; Gilbert, Tierney, Ferry; Ferguson. Ct: Crawford.

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Bellanova, Lovato, Okoli, Quagliata; Ricci, Esposito, Rovella; Colombo, Lucca, Vignato. Ct: Nicolato.

ARBITRO: Fesnic (Rom).

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni 

PrecedenteSky porta gli “instant replay” ai tifosi allo stadio in Germania
SuccessivoDe Bruyne: «Mondiali ogni due anni? È una buona idea»
Giornalista, laureata in Linguaggi dei media all'Università Cattolica di Milano. Esperienza soprattutto in siti internet e qualche incursione in TV e sulla carta stampata.