Juventus nuovo membro cda
L'Allianz Stadium, casa della Juventus (foto Insidefoto.com)

Azionisti Juventus 2021 – Non solo Exor e il fondo Lindsell Train nell’azionariato della Juventus. Anche il Fondo monetario internazionale (FMI) e la Città di New York, attraverso il fondo pensione dei dipendenti pubblici, restano tra gli investitori istituzionali che hanno investito nel capitale del club bianconero, accanto ad Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann, con il 63,77%, e al fondo Lindsell Train con l’11,89%.

È quanto emerge dagli allegati al verbale dell’assemblea del club bianconero dello scorso 29 ottobre. Assemblea che era chiamata ad approvare il bilancio di esercizio, chiuso con una perdita di 209,9 milioni di euro.

Azionisti Juventus 2021 – I grandi soci: sale Lindsell Train

Aspettando eventuali novità dal prossimo aumento di capitale, sono rimaste stabili le azioni in mano sia a Exor che a Lindsell Train. La holding della famiglia Agnelli-Elkann detiene il 63,766% del capitale del club con 848.246.906 azioni, mentre i titoli in portafoglio a Lindsell Train alla data dell’assemblea degli azionisti Juventus sono invece 158.246.173, in aumento rispetto alle 150.422.866 azioni dell’assemblea del 2020.

In termini percentuali sull’intero capitale sociale, proprio in virtù della sottoscrizione pro-quota delle nuove azioni, i pesi non sono cambiati, con Exor stabile al 63,77% e Lindsell Train salito all’11,896% dall’11,37% del 2020.

Azionisti Juventus 2021 – Il peso degli investitori istituzionali in assemblea

Risale, rispetto alla precedente assemblee, il numero di azioni in portafoglio agli investitori istituzionali depositate per partecipare all’assemblea degli azionisti Juventus dello scorso ottobre.

Se negli ultimi anni le azioni depositate erano arrivate a rappresentare circa il 15% dell’intero capitale sociale, nel 2021 le azioni depositate dai fondi sono state pari al 2,9%, rispetto al 2,5% del 2020.

Azionisti Juventus 2021 – I fondi più pesanti

Tra i fondi e gli investitori istituzionali presenti in assemblea ad aver depositato i pacchetti azionari più consistenti figurano:

  • Il fondo pensione di FedEx con lo 0,70%;
  • Asset Management Exchange CCF con lo 0,62%
  • I fondi di Lyxor con lo 0,24%

Azionisti Juventus 2021 – Le quote di FMI e City of New York

Il Fondo monetario internazionale (International monetary fund) era presente nell’assemblea azionisti Juventus del 29 ottobre 2021 avendo depositato 9.535 titoli della società bianconera.

Poco più consistente il pacchetto del City of New York Group Trust, che era presente in assemblea con 20.871 azioni del club presieduto da Andrea Agnelli.

Tra gli investitori istituzionali presenti in assemblea ci sono anche il Governo della Norvegia (Government of Norway) con un pacchetto di 176.582 azioni e i fondi pensionistici di diversi stati e città in Usa, dalla città di Philadelphia (32.328 azioni) al Colorado (35.110 azioni) passando per lo stato di Washington (3.301 azioni) e il New Mexico (44.300).

Azionisti Juventus 2021 – I soci del club secondo Bloomberg

Se il verbale dell’assemblea offre una fotografia parziale di chi sono gli investitori che hanno investito nella Juventus, un quadro più completo arriva dalle rilevazione di Bloomberg sui grandi fondi o gestori di patrimoni a detenere pacchetti azionari del club.

Investitore n. azioni %
Vanguard Group Inc/The 15.444.971 1,16
Dimensional Fund Advisors LP 8.979.569 0,68
BlackRock Inc 8.859.567 0,67
Norges Bank 7.621.680 0,57
Lyxor International Asset Manageme 3.472.451 0,26
Aegon NV 2.819.093 0,21
Investitori SGR SpA 851.600 0,06
Charles Schwab Corp/The 777.715 0,06
Teachers Insurance & Annuity Assoc 563.610 0,04
ROUNDHILL FINANCIAL INC 544.612 0,04
Fonte: Bloomberg

 

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni