Supercoppa Arabia o Italia
(Foto: Claudio Villa/Getty Images for Lega Serie A)

Nella giornata di oggi il Consiglio di Lega deciderà luogo e data della finale di Supercoppa italiana, che metterà di fronte i Campioni d’Italia dell’Inter e i vincitori della Coppa Italia 2020/21, la Juventus, in una sfida che manca dal 20 agosto 2005 in questa competizione, quando a trionfare furono i nerazzurri.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, se non ci saranno rilanci da parte dell’Arabia Saudita, la scelta su data e luogo della finalissima ricadrà sul 12 gennaio 2021 allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro, a Milano. L’ultima volta a San Siro fu nell’estate del 2010, Inter-Roma 3-1.

Circa una settimana fa, l’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo ha incontrato i vertici di Sela, la società saudita che organizza in Arabia lo svolgimento della finale di Supercoppa italiana, per discutere le implicazioni a livello operativo di portare l’evento nel Paese il 22 dicembre.

Inter e Juventus, da parte loro, avevano spinto per disputare l’incontro all’estero. Le motivazioni alla base di questa volontà risiedono nel mercato saudita (ricco di potenziali investitori) e nei 3,5 milioni a testa – più spese pagate – che i due club andrebbero a incassare.

Sul tavolo c’era anche la possibilità di negoziare un nuovo accordo con i sauditi per i prossimi anni, rivoluzionando il format della Supercoppa: nelle scorse settimane era infatti emersa l’indiscrezione riguardo una proposta dei sauditi da circa 200 milioni per rinnovare l’accordo per ospitare in Arabia il torneo per i prossimi 6 anni (in un contratto da 3 anni più 3), anche se la proposta formalmente in Lega non è mai arrivata.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni