(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Il West Ham United annuncia che il gruppo di investimento ceco 1890s holdings a.s ha completato l’acquisizione del 27% delle azioni del club. Come parte dell’accordo, è previsto che il presidente di 1890s holdings a.s, il miliardario ceco Daniel Kretinsky, e il suo collega Pavel Horský diventino membri del consiglio di amministrazione degli Hammers.

L’accordo porterà un ulteriore miglioramento della struttura del capitale del club, che consentirà la riduzione del debito a lungo termine e il proseguimento dei progressi compiuti dal West Ham United negli ultimi anni. Il club si trova infatti al momento in terza posizione in Premier League, in piena corsa per la partecipazione alla prossima Champions League.

Daniel Kretinsky, 46enne nativo di Brno in Repubblica Ceca, era stato accostato in passato a Milan e Roma. Oltre a detenere una quota negli Hammers, l’imprenditore, attivo nel settore della comunicazione (possiede il 49% di Le Monde) e dell’energetico, è anche presidente dello Sparta Praga in patria.

«Sono lieto che questo processo dettagliato si sia concluso con successo. Sono un appassionato di calcio. Apprezzo molto e rispetto l’eccezionale storia e tradizione del West Ham United così come la sua fedele e appassionata base di sostenitori e anche il ruolo altamente stimolante che gioca in molti programmi e iniziative sociali» ha dichiarato Kretinsky.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni