Italia si qualifica ai Mondiali se
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Poco più di tre giorni e l’Italia scenderà in campo contro la Svizzera all’Olimpico di Roma, in un vero e proprio spareggio per qualificarsi al Mondiale che si disputerà in Qatar tra il novembre e il dicembre del 2022.

La Nazionale di Mancini comanda il girone C con 14 punti assieme agli elvetici: neanche un successo nella serata di venerdì garantirebbe l’accesso matematico alla fase finale della rassegna iridata, che per la prima volta si svolgerà nell’inverno europeo.

Italia si qualifica ai Mondiali se – La differenza reti

Punti a parte, il primo criterio utile da osservare per l’assegnazione dei posti è quello della differenza reti. Nelle ultime due partite la Svizzera ha segnato 6 gol e portato lo scarto da +3 a +9, mentre quella degli azzurri è sempre a quota +11.

Un divario (+2 reti) che resterebbe consistente anche in caso di pareggio con i prossimi avversari, consapevoli però che tutto potrebbe succedere nell’ultimo turno delle qualificazioni mondiali, quando l’Italia affronterà l’Irlanda del Nord e la Svizzera la Bulgaria.

Italia si qualifica ai Mondiali se – Le combinazioni

L’Italia, dunque, si qualifica ai Mondiali del 2022 se:

  • Vince le gare contro Svizzera e Irlanda del Nord
  • Vince contro la Svizzera e pareggia contro l’Irlanda del Nord
  • Pareggia con la Svizzera ed ottiene contro l’Irlanda del Nord una vittoria che le consenta di rimanere davanti agli elvetici per differenza reti
  • Pareggia le prossime due gare e la Svizzera fa altrettanto

Italia si qualifica ai Mondiali se – Gli altri criteri

E se le due squadre finissero in parità sia per punti conquistati nel gruppo C che per differenza reti? In questo caso i criteri per stabilire la classifica sarebbero i seguenti:

  • numero di gol segnati nel gruppo;
  • punti negli scontri diretti;
  • differenza reti negli scontri diretti;
  • maggior numero di reti negli scontri diretti;
  • gol segnati fuori casa (se la parità è tra due squadre);
  • classifica fairplay con -1 per le ammonizioni; -3 per l’espulsione per doppia ammonizione; -4 espulsione diretta; -5 ammonizione più espulsione diretta;
  • sorteggio

Il piazzamento finale è decisivo perché al Mondiale in Qatar si qualificano direttamente solo le prime classificate dei gironi, mentre le seconde dovranno passare dagli spareggi playoff. A partecipare saranno 12 squadre: le dieci seconde classificate dei gironi di qualificazione e le due migliori dei gironi di Nations League che non sono rientrate nei primi 2 posti del loro gruppo.

Le 12 squadre partecipanti saranno divise in 3 gironi da 4 e disputeranno semifinali e finale a eliminazione diretta: le 3 vincitrici andranno al Mondiale.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni