Conte addio Sky
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Stasera, martedì 9 novembre, a “Le Iene”, in prima serata su Italia1, Antonio Conte, allenatore ed ex calciatore italiano, scherza con Stefano Corti che lo raggiunge per farlo immedesimare in un nuovo personaggio de La Casa di Carta, ironizzando sul compenso per il nuovo ingaggio ad allenatore del Tottenham.

“Un vero colpo in banca!”, “Finalmente abbiam trovato squadra!”, esordisce l’inviato. “Si, abbiam trovato squadra”, risponde Conte. “Da allenatore all’esordio con Juventus, Chelsea, Inter ha sempre vinto lo scudetto. E con il Tottenham?”, chiede l’inviato. “Già entrare nelle prime quattro sarà un’impresa”, risponde l’allenatore.

“Ma veniamo al suo colpo in banca, le abbiamo portato questa maschera perfetta per l’occasione. L’aiuterà a portare a buon fine il colpo!” (Corti porge a Conte la maschera di Salvador Dalì, la stessa utilizzata dai protagonisti delle serie La Casa di Carta, ndr.). “Penso che il colpo l’abbia fatto chi mi prende. Farà sicuramente un grande colpo”, ribatte Conte.

“Da oggi il suo soprannome sarà Lecce! Entra ufficialmente nella banda de La Casa di Carta!”, scherza la Iena e continua: “Un colpicino in banca l’abbiamo fatto, 17.5 milioni all’anno più la buonuscita…”, ma Conte controbatte: “Si ma non è così, tu fai il lavoro tuo ed è giusto che lo fai bene. Io lo faccio al top ed è giusto che mi paghino.”

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni