Xavi clausola Al Sadd
(Foto: Barrington Coombs/Getty Images)

Il Barcellona si prepara ad annunciare l’ex centrocampista Xavi Hernandez come nuovo allenatore. La situazione si è sbloccata con il pagamento della clausola da 5 milioni di euro all’Al Sadd, club del quale era diventato allenatore nel maggio del 2019.

La particolarità dell’operazione sta nel fatto che Xavi e il Barcellona pagheranno a metà la clausola necessaria a liberare il tecnico: 2,5 milioni di euro a testa. In seguito, il club catalano annuncerà l’ingaggio del nuovo allenatore.

Il comunicato dell’Al Sadd – spiega El Mundo Deportivo – precisava che oltre all’addebito della clausola prevista nel contratto, erano stati firmati altri accordi, che contavano sulla presenza di Xavi a eventi promozionali come ambasciatore del Qatar fino a raggiungere una cifra pari a quei 2,5 milioni che ora l’ex giocatore dovrà versare per sedersi in panchina al Camp Nou.

Si tratta di un’operazione che comporta molte complessità a livello fiscale ed è per questo che l’annuncio della firma è stato ritardato. I due club e gli agenti di Xavi stavano negoziando la formula per chiudere l’accordo nel rispetto della normativa vigente ed evitare futuri problemi con il fisco.

Scopri TIMVISION Calcio e Sport: Serie A e Champions League in un unico abbonamento a 19,99 €/mese. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni