(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Altro episodio di razzismo nel calcio italiano: durante il posticipo tra Roma e Milan di domenica sera allo stadio Olimpico, Zlatan Ibrahimovic è stato vittima di insulti razzisti legati alle sue origini dell’est Europa. Come riporta la Gazzetta dello Sport, gli ispettori della Procura federale hanno registrato tutto, e nelle prossime ore si procederà con la segnalazione al Giudice Sportivo di Serie A.

Nel secondo tempo, sottolinea il quotidiano, l’episodio si è ripetuto, portando gli ispettori a chiedere allo speaker di leggere un avviso per far placare le condotte illecite dei tifosi. Il Giudice Sportivo dovrà quindi decidere se sanzionare o meno la società giallorossa.

L’episodio si aggiunge a una lunga lista da inizio campionato, che ha visto come vittime sia calciatori di colore che giocatori originari dell’est Europa, come accaduto a Dusan Vlahovic a Bergamo durante un’intervista post-partita contro l’Atalanta. Anche per questo motivo, è da diverso tempo che la FIGC, e in particolare il presidente Gravina, insistono per adottare il pugno duro contro chi si rende protagonista di questi comportamenti.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi