(Photo by Pool/Getty Images)

Dopo il Newcastle in Premier League, ora il fondo saudita PIF punta sul golf. Oggi infatti è stato annunciato che l’ex numero 1 al mondo e membro della World Golf Hall of Fame, Greg Norman, è stato nominato amministratore delegato della nuova società LIV Golf Investments, supportata appunto dal Public Investment Fund dell’Arabia Saudita come azionista di maggioranza.

Il primo annuncio da parte della società, guidata così dal 66enne ex giocatore australiano, è stato quello relativo a una serie innovativa di 10 nuovi eventi da allestire ogni anno nell’Asian Tour nei prossimi 10 anni, che rappresentano un impegno totale di oltre 200 milioni di dollari a supporto: si tratta di uno dei più grandi investimenti nella storia del golf professionistico.La serie verrà aggiunta al programma dell’Asian Tour dal 2022 in poi, con nuovi eventi in Asia, Medio Oriente ed Europa.

“Questo è solo l’inizio. LIV Golf Investments si è assicurata un importante impegno di capitale che verrà utilizzato per creare nuove opportunità aggiuntive nel golf professionistico mondiale. Saremo un sostenitore cooperativo e rispettoso del gioco a tutti i livelli e l’annuncio di oggi insieme all’Asian Tour ne è il primo esempio”, il commento di Norman.

LIV Golf Investments è stata costituita con le società del gruppo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, con uffici asiatici che saranno aperti in seguito. Sono già stati nominati diversi dirigenti di alto profilo di alto profilo, con ulteriori annunci in arrivo.

Scopri TIMVISION Calcio e Sport: Serie A e Champions League in un unico abbonamento a 19,99 €/mese. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni