Sinner torneo Vienna
(Photo by Matthew Stockman/Getty Images)

Pochi giorni dopo la vittoria nel torneo ATP 250 di Anversa, Jannik Sinner si presenta al torneo ATP 500 di Vienna. Nella presentazione nell’accoglienza del giovane tennista azzurro emergono diversi particolari curiosi, che lasciano intendere la posizione degli organizzatori sulla nazionalità del ragazzo.

Infatti, nella presentazione di tutti i tennisti, lo speaker annuncia il giocatore e la relativa nazionalità, ma per Sinner l’accoglienza è stata diversa: il tennista, nato a San Candido in Alto Adige a pochi chilometri dal confine austriaco, è stato presentato come “Jannik Sinner from South-Tyrol”, termine con cui gli austriaci si riferiscono alla regione.

Non si tratta dell’unica frecciatina lanciata dagli organizzatori. Nelle panche personalizzate, l’organizzazione del torneo proietta incitamenti nelle rispettive lingue degli atleti, arrivando a inserire scritte in alfabeto georgiano durante la gara di Basilashvili. Tuttavia, per Sinner si è optato per incitamenti in lingua tedesca, a differenza di quanto accade con altri tennisti azzurri.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi