Manager più seguiti su LinkedIn
(Foto: Peter Fox/Getty Images)

Chi sono i top manager italiani più seguiti su LinkedIn? L’Osservatorio Social Top Manager di Reputation Manager ha analizzato la presenza sul social media degli executive di aziende attive in Italia.

A dominare la classifica LinkedIn a settembre – si legge sulla rivista Capital, che ha condiviso lo studio – è il settore Automotive, che occupa le prime due posizioni del ranking. Tra i top20 più attivi e seguiti, inoltre, i protagonisti del settore Finance (25%) ed Energia (15%).

Manager più seguiti su LinkedIn – Settore automotive al top

Saldo al primo posto l’amministratore delegato di Lamborghini, Stephan Winkelmann, con i suoi 91,7mila follower. Tra i contenuti che hanno riscosso maggior successo nel periodo in esame (giugno-settembre 2021), il post con cui ha celebrato la partecipazione dell’azienda alla Milano Design Week, la partecipazione alla Monterey Car Week e la consegna del primo motoryacht Lamborghini.

Il settore Automotive compare anche al secondo posto, con l’amministratore delegato di Renault Luca de Meo (68,6mila follower), che a settembre, in occasione dell’AII Mobility di Monaco, ha accolto allo stand aziendale anche la cancelliera tedesca Angela Merkel. L’occasione, inoltre, è stata utile anche per presentare una nuova generazione di veicoli elettrici, uno degli asset più ricorrenti nella comunicazione social del manager.

Terzo gradino del podio per il ceo di Snam, Marco Alverà. È lui, con i suoi 58mila follower, il primo esponente del settore Energia a comparire nella classifica dei top manager più seguiti su LinkedIn. Quarto posto per il fondatore e a.d. di Technogym, Nerio Alessandri (53,4mila), mentre chiude la top 5 il fondatore di illimity bank, Corrado Passera (40,6mila).

Manager più seguiti su LinkedIn – La classifica

Questa la top 10 dei manager più seguiti su LinkedIn:

  1. Stephan Winkelmann (Lamborgini) – 91,7 mila
  2. Luca de Meo (Renault) – 68,6 mila
  3. Marco Alverà 8Snam) – 58 mila
  4. Nerio Alessandri (Technogym) – 53,4 mila
  5. Corrado Passera (Illimity) – 40,6 mila
  6. Francesco Starace (Enel) – 40 mila
  7. Claudio Descalzi (Eni) – 36,9 mila
  8. Giampaolo Grossi (Starbucks) – 31,8 mila
  9. Luca Dal Fabbro (Inso) – 30,3 mila
  10. Andrea Pontremoli (Dallara) – 25,9 mila

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI