Un tifoso del Newcastle United allo stadio (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Niente abiti da sceicco allo stadio. Il Newcastle ritiene, in una nota ufficiale, che sia “positivo” e segno di “una buona accoglienza” il fatto che molti tifosi, per celebrare l’acquisizione del club da parte del Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita (Pif), si siano presentati al St. James’ Park vestiti con i tipici indumenti arabi.

Tuttavia il club “chiede gentilmente ai tifosi di astenersi dall’indossarli se non lo fanno normalmente”. Il Newcastle però precisa che “nessuno del nuovo gruppo di proprietà è stato in alcun modo offeso dall’abbigliamento dei tifosi, che hanno scelto di esternare la propria gioia in questo modo. È stato un gesto che è stato riconosciuto come positivo e accogliente nel suo intento”.

“Rimane però – secondo il club inglese – la possibilità che vestirsi in questo modo sia culturalmente inappropriato e che così si rischi di offendere gli altri. Tutti i supporter del club sono, come sempre, incoraggiati a indossare qualunque cosa essi desiderino per esprimere la propria appartenenza alla propria cultura o religione, così come sono incoraggiati a riflettere sulla ricchezza delle comunità e dei gruppi multiculturali da cui il club trae con orgoglio il suo sostegno”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI