Manuel Rui Costa (Photo by Harold Cunningham/Getty Images)

Manuel Rui Costa è il nuovo presidente del Benfica. L’ex giocatore (che in Italia ha vestito le maglie di Fiorentina e Milan) è stato eletto dagli oltre 40mila soci del club lusitano raccogliendo l’84,48 per cento delle preferenze contro il 12,24% del suo avversario, Francisco Benitez.

Il suo mandato durerà quattro anni, fino al 2025. Rui Costa era stato nominato presidente ad interim del club lusitano dopo l’arresto e le dimissioni di Luís Filipe Vieira lo scorso mese di luglio.

Rui Costa è diventato così il 34° Presidente della storia centenaria del Benfica. “Il grande vincitore di questa storica elezione è stato il Benfica. Con 40.115 elettori, abbiamo avuto la più grande mobilitazione e partecipazione di sempre alle elezioni in un club in Portogallo, senza alcun tipo di parallelo a livello nazionale e casi molto rari in mondo”, le prime parole di Rui Costa da presidente.

“Oggi voltiamo pagina nella storia del nostro club, domani inizia un nuovo ciclo, con raddoppiata ambizione e fiducia nel futuro. Il nostro obiettivo è vincere, vincere sempre in tutte le competizioni sportive dove sono presenti squadre e atleti del Club. Questa è la priorità assoluta, tutto il resto è focalizzato a far sì che questo obiettivo si concretizzi, sia in termini di gestione finanziaria, patrimoniale o organizzativa. Siamo la più grande istituzione sportiva nazionale che è molto orgogliosa della sua storia”, ha concluso Rui Costa.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI