(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Dopo soltanto una tornata si è chiusa la corsa a sindaco di Milano, con Beppe Sala che è stato confermato a Palazzo Marino senza nemmeno passare dal ballottaggio. Buone notizie quindi per Inter e Milan, dal momento che il discorso intorno al nuovo San Siro può riprendere al più presto.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il prossimo passo sarà l’approvazione che deve arrivare dal Consiglio comunale: i club si aspettano che avvenga al massimo entro il 2021, in modo tale da cominciare i lavori entro il 2022, come spera il presidente rossonero Scaroni.

«Su San Siro non ho fermato i motori per le elezioni, ma perché bisogna passare dal Consiglio. Un sindaco uscente non avrebbe potuto affrontare un tema così delicato nella maniera giusta. Posso dire che i rappresentanti di Milan e Inter mi hanno già whatsappato chiedendomi un incontro, sarò lieto di incontrarli» ha riferito Beppe Sala.

Inter e Milan si aspettano quindi che venga convocata al più presto una riunione sul tema, e che l’iter possa subito dopo riattivarsi, per arrivare a finalizzare la procedura.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi