(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Con l’annuncio dell’offerta TimVision Gold, Tim lancia un segnale forte sulle intenzioni di crescita ed espansione nel mercato italiano. Come riporta il Giornale, l’operazione è una prova della volontà della compagnia telefonica di affermarsi come punti di riferimento nel Paese per il mercato della fibra.

Per raggiungere tale obiettivo, la società di Gubitosi ha giocato la carta del calcio, per il quale versa oltre 340 milioni questa stagione. Con TimVision Gold, infatti, si possono avere per un anno a 29,99 euro al mese (al posto di 44,99 euro) tutto il calcio di Serie A con Dazn ma anche i film e le serie Tv di Netflix, Infinity, Disney, oltre che la Champions League di Infinity Tv.

Tuttavia, oltre all’intrattenimento, Tim aggiunge anche l’azzeramento dei costi per dell’abbonamento per la fibra (altri 29 euro al mese) per tre mesi, con l’obiettivo di aumentare quei 500-600mila abbonati di TimVision. Un’offerta che ha lasciato spiazzati gli altri operatori, pronti a impugnarla contro l’Agcom e l’Antitrust in quanto “non replicabile” da loro.

Dal canto suo, Tim si difende affermando che non ci siano problemi, dal momento che non vi sono legami tra contenuti e fibra: quest’ultima è regalata, ma i contenuti possono essere visti anche con altri operatori.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi