Serie A pubblicità virtuale
(Foto: Pier Marco Tacca/Getty Images)

Nuovo passo avanti a livello commerciale per la Serie A. Il massimo campionato di calcio italiano mostrerà per la prima volta la pubblicità virtuale durante tutte le partite in questa stagione dopo che Interregional Sports Group, l’agenzia che detiene i diritti esteri dell’inventario virtuale della lega, si è unita alla società tecnologica specializzata Supponor per sviluppare una nuova soluzione basata su software a basso costo.

La nuova soluzione – spiega SportBusiness – sarà gestita dal nuovo International Broadcast Center della Serie A e consentirà alla lega di distribuire da remoto spot virtuali per i tappetini dietro le porte, per i tabelloni a bordo campo, per il cerchio di centrocampo, per le panchine e per alcune risorse virtuali aggiuntive in tutte le partite di campionato della stagione.

La tecnologia di visualizzazione virtuale consente di sovrapporre i loghi degli sponsor alla copertura televisiva, consentendo ai titolari dei diritti di espandere il proprio inventario commerciale, differenziare il marketing in base ai territori in cui le sfide vengono trasmesse e potenzialmente vendere gli spazi più volte.

Tuttavia, i costi proibitivi per questo tipo di tecnologia hanno precedentemente impedito a leghe come la Serie A di implementare le soluzioni in tutte le partite tranne quelle più rilevanti. ISG aveva già implementato in precedenza la propria soluzione per la pubblicità virtuale, ma solo in quelle partite interessanti a livello commerciale.

Un portavoce di ISG ha affermato che il nuovo sistema “Supponor AIR” non necessita di requisiti di hardware molto costosi e consente una gestione in remoto dall’IBC della Serie A, permettendo così alla tecnologia di essere implementata anche in partite di profilo più basso.

Simon Burgess, uno dei due amministratori delegati di ISG, ha dichiarato: «Questa profonda collaborazione con Supponor nell’ottimizzazione e nell’implementazione di questa tecnologia avanzata ci ha permesso di raggiungere ciò che sarebbe stato impensabile e impossibile non più di 12 mesi fa».

La pubblicità virtuale è di primaria importanza per la Lega ei suoi club, visto il divieto di sponsorizzazione da parte delle società che operano nel mondo delle scommesse in Italia e il fatto che il title sponsor del torneo – TIM – sia interessato alla sola attivazione in Italia.

Luigi de Servo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha dichiarato: «Questa è una vera prima mondiale, poiché lanciamo uno dei centri di trasmissione più avanzati al mondo e mentre la Serie A continua lo sviluppo della sua divisione media… noi costruiamo anni di partnership di successo con ISG; lanciando il progetto di media virtuali più entusiasmante e ambizioso nella storia del broadcasting».

«Questa iniziativa sblocca il potenziale per tutti i 20 club del nostro campionato, generando opportunità commerciali in diversi mercati e regioni in tutto il mondo. Siamo fiduciosi che ISG e Lega Serie A continueranno la loro forte unione per molti altri anni a venire», ha concluso.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi