Ferrari sfilata Milano
(Foto: Dean Mouhtaropoulos/Getty Images, via Onefootball)

La famiglia Agnelli-Elkann ha fatto il proprio debutto a un fashion show come proprietaria di una maison. Si tratta di Shang Xia, il marchio cinese del quale la holding di famiglia Exor detiene una quota di maggioranza da fine 2020, affiancando Hermès e la fondatrice Jiang Qiong Er.

«È un passo importante per Shiang Xia. È molto positivo, questa società ha dieci anni e sta passando dall’infanzia all’adolescenza e in ogni momento in cui uno cresce c’è un’evoluzione», ha raccontato a MF-Fashion John Elkann, numero uno di Exor.

«Yang Li (nuovo designer del brand, ndr.) ha molto talento e secondo me porta con sé il rispetto di ciò che è lo storico di Shiang Xia e della cultura cinese. Allo stesso tempo però vuole interpretare per il futuro», ha aggiunto.

«Vogliamo focalizzarci sull’e-commerce in Cina e nel mondo e stiamo preparando un piano di sviluppo. Exor è un nostro partner strategico e con Hermès oggi formiamo un trio», ha sottolineato invece Jiang Qiong Er.

Nessuna dichiarazione su altri potenziali investimenti della holding nel lusso, dopo l’acquisizione del 24% di Louboutin e lo sviluppo del fashion di Ferrari. «Noi abbiamo già una presenza che esiste e credo che ciò che è molto interessante in questo momento è proprio vedere che ci sono altri modi di interpretare la moda», ha precisato Elkann.

Una novità potrebbe però presto riguardare il Cavallino rampante. «Ferrari potrebbe sfilare a Milano, l’anno prossimo sarà di grande espansione e stiamo decidendo ora», ha concluso Nicola Boari, a capo del progetto del marchio e membro del board di Shang Xia.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi