Il presidente FIFA Gianni Infantino (copyright: Alexey Filippov Sputnik/via Onefootball)

La FIFA prepara la rivoluzione del calcio internazionale, ma rassicura sul fatto che si procederà secondo le esigenze di tutti gli stakeholder. Come riporta il Mundo Deportivo, Gianni Infantino ha dichiaro che il calendario del calcio maschile e femminile verrà modificato solo se “sarà a beneficio di tutti”.

“La FIFA ha l’ambizione di sviluppare il calcio in tutto il mondo, ma questo può essere realizzato solo se abbiamo più eventi di successo che si svolgono su base più regolare”, ha dichiarato Infantino. Lo studio sui vantaggi e svantaggi del nuovo calendario, che include il controverso tema dei Mondiali ogni due anni, verrà pubblicato a novembre.

“Abbiamo l’opportunità di plasmare la storia del calcio, di guardare avanti, di imparare dal passato e di plasmare il futuro perché la nostra visione è quella di rendere il calcio veramente globale. Ma faremo dei cambiamenti solo se questo gioverà a tutti”.

“Nessuno dovrebbe rimetterci, tutti dovrebbero stare meglio alla fine della giornata. Altrimenti, non c’è motivo di cambiare qualcosa se il mondo globale del calcio e tutti coloro che ne fanno parte non stanno meglio. Siamo consapevoli delle diverse sfide coinvolte”, ha concluso.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi