Dazn futuro Serie A
(Foto: Nicol Campo, via Onefootball)

Il prossimo giovedì 7 ottobre 2021, presso la Sala Conferenze della nuova sede di Lissone (MB), i club di Serie A si ritroveranno in assemblea per discutere di una serie di delicate questioni in ottica futura. L’appuntamento è previsto per le 9 in prima convocazione e, occorrendo, alle 11 in seconda convocazione.

Come riportato da un comunicato ufficiale della Lega Serie A, diversi saranno i punti all’ordine del giorno. Tra i più importanti, da segnalare sicuramente l’analisi di vantaggi/svantaggi delle differenti ipotesi in discussione relative al format del Campionato di Serie A.

Si discuterà inoltre dell’Offerta Al Mercato Diritti Audiovisivi Campionato di Serie A Pacchetto Non Esclusivo Scouting Data Base Stagioni Sportive 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024 e dell’anticipazione credito IVA maturato ed utilizzo delle somme disponibili sul conto corrente della Lega.

Inoltre, all’ordine del giorno anche lo stato d’avanzamento del Piano Industriale e l’approvazione del budget 2021/2022. Infine, sul tavolo anche il tema dei Diritti Audiovisivi Medio Oriente e Nord Africa per il triennio 2021-2024: un aggiornamento sulla commercializzazione.

Pur non rientrando nell’ordine del giorno, secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, i club discuteranno anche di Dazn, dal tema della qualità e dei blocchi di visione fino alla rilevazione degli ascolti, che vedrà oggi gli investitori pubblicitari indicare le proprie richieste per una metrica omogenea.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI