(copyright: via Onefootball)

Il Mondiale 2022 sarà probabilmente precluso a tutti i calciatori che non avranno ricevuto entrambe le dosi del vaccino anti-Covid. A riportarlo è The Athletic, che sottolinea come tale imposizione è già in vigore per chiunque voglia visitare il Paese in occasione dell’evento.

Il tema è un argomento delicato all’interno del mondo del calcio. Diversi giocatori hanno opinioni differenti, e il divieto rischia di privare il Mondiale di alcune delle sue migliori stelle. Tuttavia, l’imposizione potrebbe anche convincere anche i più scettici o dubbiosi a vaccinarsi.

I casi più eclatanti riguardano la Premier League, dove il capitano della Nazionale svizzera Granit Xhaka, in forza all’Arsenal, continua a essere contrario al vaccino. Anche Solskjaer, allenatore dello United, ha dichiarato che “non tutti i giocatori hanno ricevuto la doppia dose”, nonostante lui stesso abbia provato a convincerli a farlo.

Infine, l’allenatore del Newcastle ha ammesso che “diversi” dei propri giocatori non sono vaccinati, e che le “teorie cospirazioniste” sono uno dei principali motivi del rifiuto.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi