MotoGP diritti tv
(Foto: Imago Images, via Onefootball)

Sky sarà la tv della MotoGP e della Superbike per altri 4 anni. Grazie ad un accordo con Dorna Sports, la pay-tv di Comcast ha infatti acquisito i diritti di trasmissione per le gare live del FIM MotoGP World Championship e del Motul FIM Superbike World Championship fino al 2025.

Sky racconterà così i GP di tutte e tre le classi del Motomondiale (MotoGP, Moto2, Moto3) e i Round delle 3 classi di Superbike (World Superbike, World Supersport e World Supersport 300): via satellite, via internet, sul digitale terrestre e in streaming su NOW. Il principale canale di riferimento sarà sempre Sky Sport MotoGP, che continuerà ad offrire studi e approfondimenti.

«Questo accordo conferma il nostro impegno a favore del motociclismo, che da anni è uno dei pilastri della grande offerta sportiva di Sky. Siamo orgogliosi di essere il punto di riferimento per tutti gli appassionati delle due ruote. Saranno quattro stagioni che Sky racconterà con passione, con la consueta qualità editoriale e con un’esperienza di visione esaltata dai nuovi investimenti tecnologici. Il nostro canale dedicato alle moto va ben oltre il racconto della singola gara e sarà ancora una volta lo spazio ideale per chi vuole informarsi e vivere fino in fondo questa passione», il commento di Marzio Perrelli, Executive Vice President Sky.

«Siamo lieti di continuare la nostra partnership con Sky in Italia. Un paese con così tanta passione per il nostro sport merita la migliore copertura possibile e Sky offre sempre trasmissioni all’avanguardia, con una fantastica copertura on site da parte del team dedicato. Questo nuovo accordo ci vedrà raggiungere il traguardo di 12 stagioni di collaborazione e non vediamo l’ora di trascorrere questi prossimi quattro anni insieme e offrire ai nostri fan in Italia il miglior spettacolo di motociclismo possibile, oltre a raggiungere un nuovo pubblico e far crescere la nostra audience attraverso le differenti piattaforme digitali e nuovi modi per i fan di guardare e connettersi a MotoGP e Sky», le parole di Manel Arroyo, Chief Commercial Officer, Dorna Sports.

Sky si conferma così il punto di riferimento per i motori. La copertura delle moto – anche con la trasmissione live di MotoE, CEV e Rookies Cup – si aggiunge così all’offerta sportiva di Sky che nella prossima stagione già include il campionato di Formula 1 e tanto altro.

GUARDA LA MOTOGP IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE