Sarri squalifica
(Foto: Marco Canoniero, via Onefootball)

Maurizio Sarri è stato sanzionato con due giornate di squalifica da parte del Giudice Sportivo dopo il cartellino rosso rimediato al termine della sfida con il Milan. Il tecnico biancoceleste ha discusso animatamente con il centrocampista rossonero Saelemakers prima di essere espulso.

In particolare, la squalifica gli è stata inflitta «per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata)».

«Nonché – si legge ancora nel comunicato – successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)».

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi