Mendy processo stupro
(Foto: Mark Pain, via Onefootball)

Benjamin Mendy resterà in carcere almeno fino al 15 novembre dopo le accuse di stupro e aggressione sessuale in Inghilterra a suo carico. Il calciatore del Manchester City dovrà attendere in detenzione la data della prossima udienza.

La prima si è svolta nella giornata di oggi, davanti ai giudici di Chester. Il giocatore francese è al centro di una storia controversa ed è sospettato di aver commesso una violenza sessuale nel gennaio 2021 e quattro stupri, tre sulla stessa donna nell’ottobre 2020, e ai danni di una minore nell’agosto 2021.

Secondo quanto riportato da L’Equipe, il processo del terzino – attualmente sospeso anche dal Manchester City – è previsto per il 24 gennaio.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi