Il cavallo simbolo della RAI(Photo Samantha Zucchi Insidefoto)

Tempo di fare il punto della situazione in casa Rai. Carlo Fuortes, amministratore delegato della tv di viale Mazzini, ha parlato del successo delle ultime due settimane di trasmissioni (15,8% di share nella copertura complessiva delle Olimpiadi), con uno sguardo al percorso futuro del gruppo.

“Gli ascolti ottenuti dalla Rai per il racconto delle Olimpiadi sono stati straordinari. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato all’ottenimento di questo importante risultato per l’impegno e la professionalità espressi in questa occasione che hanno consentito di assicurare al grande pubblico la visione delle gare e dei grandi successi degli atleti azzurri” riporta Fuortes in una nota.

“Una serie di appuntamenti e programmi diversi, dalle dirette agli spazi di informazione e di narrazione ma anche nuove produzioni come il ‘Circolo degli Anelli’, il programma di RaiSport proposto in prima serata su Rai2, particolarmente apprezzato dal pubblico” continua l’ad.

Ma l’aspetto più importante riguarda sicuramente l’obiettivo Rai di fornire un servizio più completo: “Lo sport è un’offerta fondamentale del servizio pubblico e per la strategia editoriale. Sicuramente le risorse e le competenze della Rai dovranno garantire nel futuro un servizio più completo, in linea con i tempi e con le nostre piattaforme, consentendo la visione lineare su più canali e l’utilizzo dei diritti digitali. Questo avverrà già sicuramente per le imminenti Paralimpiadi e per i Mondiali di calcio in Qatar del 2022”.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi