Chievo ricorso Serie B
(Foto: Cafaro/LaPresse, via Onefootball)

Sarà una giornata decisiva per la Serie B e la Serie C, con i due campionati che attendono di sapere quali squadre faranno parte ufficialmente degli organici.

Questo pomeriggio, infatti, presso il Salone d’Onore del Coni, la sezione sulle competizioni professionistiche del Collegio di Garanzia dello Sport discuterà i ricorsi presentati dal Chievo del presidente Campedelli e da Carpi, Casertana, Novara, Paganese e Sambenedettese contro le non ammissioni in B e in C.

Decisioni che sono state prese la scorsa settimana dal Consiglio federale della FIGC dopo il parere della Covisoc che ha bocciato la situazione economico-finanziaria delle suddette società professionistiche.

Come ricorda Il Corriere dello Sport, nella sessione di udienze a partire dalle ore 16 verrà inoltre esaminato il ricorso della Cavese che ha impugnato la delibera del Consiglio federale su criteri e procedure per integrare l’organico di Serie C.

Le decisioni saranno prese nella giornata di oggi, mentre in quella di domani si riunirà il Consiglio federale che – se dovessero esserci posti liberi – procederà con riammissioni e ripescaggi. In corsa per il posto in Serie B c’è il Cosenza, retrocesso al termine della stagione scorsa.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese