(copyright: via Onefootball)

Il 2021 sorride già ai grandi brand sportivi. Come riporta MF Fashion, i cinque top seller marchi dedicati allo sportswear, NikeAdidasAntaPuma e Under Armour hanno registrato, nei primi due trimestri del 2021, dei risultati economici positivi rispetto al 2020, e in alcuni casi anche migliori del 2019.

In particolare, tra marzo e maggio 2021 Nike ha fatturato 10,4 miliardi di euro, il doppio dello stesso periodo del 2020 (quello di inizio pandemia) e meglio anche rispetto agli 8,6 miliardi del 2019. Dal canto suo, Adidas ha assestato ricavi per 5,2 miliardi di euro, superiori al 2020 ma leggermente inferiori rispetto al 2019.

Rispetto all’anno passato, Anta ha aumentato tra il 35% e il 40%, mentre Puma ha chiuso il primo trimestre con un +19%. Il marchio tedesco, in particolare, ha superato i ricavi dello stesso periodo del 2019: 1,5 miliardi di euro, contro 1,3 miliardi.

Numeri decisamente positivi, considerando l’utile congiunto di 3,3 miliardi euro del 2020, con una perdita del 47,7% rispetto ai 6,3 miliardi del 2019. L’unico brand ad aver chiuso l’esercizio in negativo era stato Under Armour, mentre l’azienda che è riuscita ad attutire meglio il colpo pandemia è stata la cinese Anta.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese