Atleta algerino squalifica
(copyright: via Onefootball)

Le Olimpiadi torneranno in Australia, 32 anni dopo Sydney 2000. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), riunitosi nella giornata di oggi, ha ufficializzato l’assegnazione della XXXV edizione dei Giochi Olimpici a Brisbane, sulla costa orientale del Paese.

La notizia non è una sorpresa, dal momento che la città era di fatto l’unica candidata, dopo che le altre candidature non avevano ricevuto l’approvazione del CIO. Brisbane è stata quindi scelta con 72 voti a favore e 5 soli voti contrari, con tre astenuti.

Altre città ad aver presentato la candidatura, respinta dal CIO, erano state Ahmenabad (India), Giacarta (Indonesia) e Doha (Qatar) dall’Asia, Madrid e la regione del Reno-Ruhr (Germania) dall’Europa.

Per l’Australia si tratterà della terza olimpiade, dopo Melbourne nel 1956 e Sydney nel 2000. Brisbane seguirà quindi Tokyo 2020, la cui cerimonia d’apertura si terrà venerdì, Parigi 2024 e Los Angeles 2028.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese