Roma stadio Tor di Valle

L’Assemblea Capitolina ha approvato con 17 voti su 19 presenti le delibere per la revoca del pubblico interesse al progetto dello stadio dell’AS Roma a Tor di Valle. La votazione si è svolta ad appello nominale su richiesta del Movimento 5 stelle.

Il M5s, ormai con una maggioranza ridotta a 20 consiglieri (compresa la sindaca Virginia Raggi) su 49 eletti, ha trovato la sponda del PD e di Sinistra per Roma – firmatari di alcuni emendamenti – per arrivare all’approvazione dell’atto.

“Mancava un presupposto fondamentale, ovvero che anche la squadra di calcio fosse disposta ad andare avanti assieme al proponente. Sin da domani siamo pronti ad accogliere e valutare le proposte che verranno dalle squadre di calcio della Capitale”, ha spiegato il capogruppo 5 stelle Giuliano Pacetti in sede di dichiarazione di voto.

“Oggi ok Assemblea capitolina a revoca Tor di Valle. Ora possibile nuovo progetto stadio della Roma. Si apre nuovo capitolo per rilancio città” ha commentato su Twitter la sindaca Virginia Raggi. A fine febbraio la nuova proprietà del club giallorosso, la famiglia Friedkin, ha comunicato la volontà di non andare avanti con il progetto, che si trascina dal 2014.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese