Tifosi bengalesi delle due Nazionali (copyright: via Onefootball)

La finale di Copa America tra Argentina e Brasile risulta già una delle gare più attese della stagione. La rivalità tra le due Nazionali è una delle più famose della storia del calcio, talmente sentita da superare i confini non soltanto dei due Paesi, ma persino del Sud America stesso. Raggiungendo, letteralmente, l’altra parte del mondo.

Come riporta Yahoo! Sports, la polizia del Bangladesh è in stato di allerta per la notte tra domenica e lunedì: il rischio è che i tifosi bengalesi delle due Nazionali si possano scontrare, generando disordini e sommosse, anche violente. Si teme che la finale possa generare una mattinata di scontri: le due squadre scenderanno in campo alle ore 21:00 brasiliane, che corrispondono alle 02:00 italiane e alle 06:00 nel Paese dell’Asia meridionale.

L’allerta riguarda principalmente le aree rurali del Paese, dove negli scorsi giorni si erano già registrati degli incidenti: un battibecco tra due ragazzi su quale Nazionale giocasse il calcio migliore si era trasformata in una vera e propria guerriglia urbana, con i tifosi che si sono presi a bastonate per le strade di un villaggio a est della capitale Dacca.

“Abbiamo vietato agli abitanti dei villaggi di guardare la partite sui maxischermi. Siamo andati villaggio per villaggio a riferire che non ci potranno essere assembramenti in occasione della finale” ha dichiarato il capo della polizia locale.

Nonostante lo sport nazionale sia il cricket, negli ultimi anni il Bangladesh è diventato un focolaio del fanatismo calcistico, specialmente in occasione di Mondiali e Copa America. Milioni di tifosi bengalesi di Argentina e Brasile hanno esposto le bandiere delle proprie Nazionali preferite lungo tutto l’arco della competizione, scendendo in strada prima e dopo le partite con le rispettive divise per festeggiare.

Gli incidenti sono quindi all’ordine del giorno. Nel 2018, un padre e un figlio rimasero gravemente feriti negli scontri tra due fazioni rivali, scese in piazza nello stesso momento. Si tratta di una dimostrazione ulteriore della potenza del fenomeno calcio, nonché del crescente interesse verso il pallone di questa regione del mondo, che fino a qualche decennio fa lo ignorava quasi del tutto.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese