Jessica Springstreen al Rolex Grand Prix di Roma (copyright: Gennaro Leonardi/via Onefootball)

Jessica Springsteen, la figlia della rock star statunitense Bruce Springsteen, prenderà parte per la prima volta ai Giochi Olimpici come saltatrice, specialità dell’equitazione. La 29enne è stato nominato come uno dei quattro membri della squadra olimpica degli Stati Uniti per Tokyo. Lo ha annunciato ieri sera la Federazione equestre degli Stati Uniti.

Springsteen ha iniziato a prendere lezioni di equitazione all’età di cinque anni ed è “arrivata tra i ranghi internazionali competitivi per diventare uno dei migliori atleti di salto per gli Stati Uniti”, ha affermato la federazione. A Tokyo gareggerà con Don Juan van de Donkhoeve, un cavallo sportivo belga di 12 anni.

Le sfide equestri ai giochi Olimpici si dividono tra dressage, salto (dove appunto competerà Springsteen) e “completo”, e tutte le categorie prevedono sia prove individuali che prove a squadre. Al momento, la Germania domina il medagliere storico con 25 ori e 52 medaglie in totale, mentre gli Stati Uniti si posizionano quarti con 11 ori e lo stesso numero di medaglie dei tedeschi. L’Italia è ottava, con 7 ori e 23 medaglie.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese