Bologna stadio temporaneo
Andrea Staccioli / Insidefoto

E’ stato svelato un primo disegno dello stadio temporaneo che ospiterà le partite del Bologna durante i due anni di lavori per portare a termine il restyling dello stadio Dall’Ara, casa del club felsineo.

A rivelare la prima bozza del nuovo impianto da gioco è la Gazzetta dello Sport, che ricorda anche i dettagli dello stadio temporaneo, che prenderà il nome di “FICO Arena”: avrà una capienza di 16.000 spettatori e costerà intorno ai 15 milioni di euro.

La firma ufficiale dell’accordo arriverà nelle prossime ore. Lo stadio temporaneo è frutto della partnership tra il Bologna e FICO Eataly World, destinata a creare una sinergia in cui si svilupperà tutto ciò che appartiene al calcio e al parco agroalimentare che, come ricorda Stefano Cigarini, amministratore delegato FICO, «rappresenta l’11% di afflusso dei turisti a Bologna negli ultimi 3 anni».

Le immagini della FICO Arena di Bologna (copyright: Gazzetta dello Sport)

La FICO Arena sorgerà al Caab (Centro Agro Alimentare di Bologna). La struttura, una volta completati i lavori del Dell’Ara, sarà poi destinata a diventare casa del settore giovanile e della sezione femminile.

Una volta conclusa l’esperienza della prima squadra del Bologna, la capienza della struttura sarà ridotta a circa 2.500 posti. Nel frattempo il club rossoblù aspetterà il completamento delle opere del Renato Dall’Ara, un investimento da 100 milioni di euro.

GUARDA EURO 2020 IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE