L’Uefa torna sulla polemica per il rifiuto di colorare l’Allianz Arena con i colori arcobaleno per la sfida tra Germania e Ungheria. La federcalcio continentale, con un post su Twitter, ha sottolineato comunque la sua scelta di sostituire il proprio logo con un logo in versione arcobaleno per i social.

“Oggi l’Uefa è orgogliosa di indossare i colori dell’arcobaleno. È un simbolo che incarna i nostri valori fondamentali, promuovendo tutto ciò in cui crediamo: una società più giusta ed egualitaria, tollerante con tutti, indipendentemente dal loro background, credo o genere”.

“Alcune persone hanno interpretato la decisione della Uefa di rifiutare la richiesta della città di Monaco di illuminare lo stadio di Monaco con i colori dell’arcobaleno per una partita di Euro 2020 come “politica”. Al contrario, la richiesta stessa era politica, legata alla presenza della squadra di calcio ungherese allo stadio per la partita di questa sera con la Germania”.

“Per l’Uefa, l’arcobaleno non è un simbolo politico, ma un segno del nostro fermo impegno per una società più diversificata e inclusiva”, ha concluso l’Uefa.

GUARDA EURO 2020 IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE