Coppa Italia sei sostituzioni
(Foto Imago Images, via Onefootball)

La nuova Coppa Italia porta con sé un’importante novità. A partire dalla prossima stagione, infatti, durante le gare della coppa nazionale saranno consentite fino a sei sostituzioni per squadra in caso di prosecuzione dei match ai tempi supplementari.

Un cambio nel regolamento che riporta alla mente la sfida tra Roma e Spezia, disputata nella stagione appena conclusa, e per la quale la Roma fu sanzionata con una sconfitta a tavolino dopo aver effettuato una sesta sostituzione non prevista dal regolamento.

Le cose, tuttavia, cambieranno. Come si legge nel regolamento pubblicato nei giorni scorsi dalla Lega Serie A, «durante le gare della competizione, sarà consentita l’effettuazione di un massimo di cinque sostituzioni per ciascuna squadra, utilizzando al massimo tre interruzioni della gara, oltre all’intervallo previsto tra i due tempi di gioco».

«Nell’eventualità della disputa dei tempi supplementari – prosegue il comunicato – sarà consentita una quarta interruzione, oltre a quelle previste tra la fine dei tempi regolamentari e l’inizio del primo tempo supplementare e tra il primo e il secondo tempo supplementare».

«Sempre e solo nel caso di disputa dei tempi supplementari, sarà altresì consentito effettuare una ulteriore sostituzione fino ad un massimo di sei. Si precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre», conclude il regolamento.

Secondo Sky Sport, questo cambiamento potrebbe essere stato definito dalla Lega Serie A per uniformarsi in maniera più puntuale alla deroga fissata ormai da tempo dall’Ifab per far fronte all’emergenza Coronavirus, dato che il sesto cambio nei supplementari era previsto, ma a discrezione delle Federazioni.

GUARDA EURO 2020 IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE