Canal + (copyright: via Onefootball)

Dopo l’ingresso di Amazon nel calcio francese, scoppia il caos per i diritti tv: Canal +, che si era aggiudicata la seconda fetta di diritti per la Ligue 1 nel prossimo triennio, ha annunciato ufficialmente la sua volontà di ritirarsi dall’accordo.

Dopo aver appreso venerdì pomeriggio che la Professional Football League (LFP) aveva assegnato quasi all’unanimità i diritti di Ligue 1 (otto partite al giorno) e Ligue 2 (otto partite al giorno) ad Amazon fino al 2024, il gruppo Canal + ha annunciato che si sarebbe ritirato dalla messa in onda del campionato francese.

Il tutto mentre la stessa LFP ha appena annunciato di aver aggiudicato i diritti tv del campionato per il prossimo triennio: “Il consiglio di amministrazione della LFP ha deciso oggi di concedere al gruppo Amazon i diritti tv: questi includono in particolare 304 partite della Ligue 1 Uber Eats e 304 partite della Ligue 2 BKT, a stagione, per le prossime tre stagioni (2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024)”, si legge in una nota.

“Il pacchetto 3, che comprende 76 partite della Ligue 1 Uber Eats, di cui 28 gare di prima scelta, rimarrà trasmesso dal gruppo CANAL +”, spiega la Lega, anche se ora andrà valutato l’impatto della decisione di Canal + di ritirarsi.

GUARDA EURO 2020 IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE