Euro 2020 tabellone
Il pallone di Euro 2020 (foto: Jane Barlow via Onefootball)

Mai più un Europeo itinerante: è questo il pensiero che Aleksander Ceferin, presidente UEFA, ha espresso al New York Times alla vigilia di Euro 2020. Il nuovo format, creato per celebrare il 60esimo anniversario della nascita della competizione, è risultato troppo complicato dal punto di vista organizzativo, spingendo gli organi della federazione europea a stroncare sul nascere qualsiasi possibilità di replica.

I problemi risultano di varia natura. 11 città in 11 nazioni diverse vuol dire organizzare il calendario per permettere gli spostamenti, con voli di 2 o 3 ore tra una partita e l’altra dello stesso girone; risolvere questioni doganali e giuridiche tra sistemi nazionali diversi; affrontare problemi di valuta e di visto per addetti ai lavori, considerando che molti Paesi ospitanti sono al di fuori dell’Unione europea. E tutto questo prima della diffusione del coronavirus, semplicemente lo scenario peggiore che potesse verificarsi per un evento del genere.

“Non lo faremo mai più: è molto complicato, e ora lo è ancora di più” ha dichiarato Ceferin, scaricando poi la responsabilità della scelta su Michel Platini, suo predecessore alla guida della federazione europea. L’ex stella della UEFA propose l’europeo itinerante nel 2012, quando la Turchia, sola nazione a proporsi per ospitare l’evento, decise di ritirare la sua candidatura nella speranza di poter ottenere le Olimpiadi.

Tuttavia, quando Platini fu costretto a lasciare la carica in seguito alle accuse di corruzione, Ceferin decise comunque di portare avanti il suo progetto, considerando anche le riflessione su quanto ospitare grandi manifestazioni fosse un investimento a perdere per la nazione ospitante. L’Europeo itinerante sembrava risolvere in parte queste problematiche, ma quelle nuova che ha generato le sovrastano, bollando il progetto come non replicabile ancora prima di iniziare. E già da Euro 2024 si tornerà alla sede unica, con la Germania che ospiterà la manifestazione continentale.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO