Sarri buonuscita Juventus
Maurizio Sarri (copyright: Federico Tardito/via Onefootball)

L’avventura bianconera di Maurizio Sarri è ufficialmente giunta al termine. Come riporta il Mattino, la Juventus verserà una buonuscita da 2,5 milioni di euro, non esercitando l’opzione di rinnovo sino al 2022, per liberare l’ex allenatore del Napoli, che sarà libero di firmare per qualsiasi squadra.

Ottime notizie, di conseguenza, per la Lazio. La panchina dei biancocelesti è vacante dopo l’addio di Simone Inzaghi, e l’opportunità offerta da Maurizio Sarri è senz’altro allettante. Lotito ha messo sul piatto un triennale da 2,5 milioni più bonus a stagione, che potrebbe essere rimpinguato proprio dalla buonuscita che pagherà la Juventus.

Le trattative potranno così cominciare definitivamente: Sarri vorrebbe una parte fissa da almeno 3 milioni, ma prima del via libera di Agnelli non avrebbe potuto sedersi al tavolo e trattare.

Alcuni primi colloqui sarebbero comunque già avvenuti, addirittura con indicazioni di mercato e di formazione, come già avvenuto con Vincenzo Italiano, che dal canto suo deve rispondere allo Spezia sul rinnovo fino al 2023.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO