Nuovo presidente ECA
Il presidente del PSG ed ECA Nasser Al-Khelaifi (copyright: Panoramic UEFAPOOL/via Onefootball)

Nasser al-Khelaifi torna a parlare della Superlega. Il n.1 del Paris Saint-Germain, nonché nuovo presidente dell’ECA, ha affrontato nuovamente il tema del tentativo di creazione della nuova competizione, parlando degli interessi del calcio e del valore del marchio Champions.

“La Superlega non aveva a cuore difendere gli interessi del calcio. I cambiamenti possono esserci, ma non rompendo la tradizione per un club di sognare i propri traguardi. La Champions è un marchio che va preservato” ha dichiarato ai microfoni di AFP.

Il patron del PSG aveva sostituito Andrea Agnelli, che aveva rassegnato le dimissioni da presidente dell’associazione dei club europei proprio nei giorni in cui era scoppiato il terremoto Superlega. “Sono onorato di essere stato nominato dai miei colleghi membri del consiglio esecutivo della ECA come presidente. La leadership, l’integrità e la coesione della nostra organizzazione non sono mai state così necessarie come in questo momento cruciale del calcio europeo” aveva dichiarato dopo l’elezione.