marina berlusconi classifica fortune
Marina Berlusconi (Insidefoto.com)

Fininvest ha ceduto l’intera partecipazione detenuta in Mediobanca, pari a 17.713.785 azioni corrispondenti a circa il 2% del capitale per un controvalore di circa 174 milioni di euro. L’operazione, si legge in una nota, rientra in una logica di “razionalizzazione e di ribilanciamento del proprio portafoglio di investimenti finanziari”.

La holding della famiglia Berlusconi era entrata nel 2007 a Piazzetta Cuccia.

Le quotazioni Mediobanca sono tornate nella seduta odierna ai massimi dal gennaio 2020 sfiorando i 9,8 euro (9,798 euro il top di giornata). Fininvest era entrata nella banca d’investimento per la prima volta nel dicembre del 2007 con una quota vicina all’1% entrando in quella occasione anche nel patto di sindacato dell’istituto.

Nel corso dell’anno successivo, il 2008, la holding aveva rilevato un altro 1% fuori patto e Marina Berlusconi era entrata nel consiglio di amministrazione. Anche il fratello Pier Silvio Berlusconi e’ stato per qualche anno consigliere di Piazzetta Cuccia a partire dal 2012.

La quota di Fininvest in Mediobanca, ceduta sulla piattaforma di Borsa Italiana, è stata acquistata da un unico operatore finanziario e si tratta di Unicredit.  Ora la domanda è se il gruppo di Piazza Gae Aulenti ha già un compratore cui girare il 2% di Piazzetta Cuccia. Una delle strade ipotizzate porta a Leonardo Del Vecchio, che di Unicredit è socio e che di Piazzetta Cuccia, dove è entrato in parallelo con l’uscita dal capitale della banca oggi guidata da Andrea Orcel , è già il primo azionista con il sì della Bce ad arrivare al 20%.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE